NEWS

FRASSINO: LA SCELTA GIUSTA PER IL PARQUET

pubblicato il06/09/2017 12:33:08 sezione News
FRASSINO: LA SCELTA GIUSTA PER IL PARQUET

Se stai cercando un materiale adatto alla realizzazione di parquet e rivestimenti interni, Buini Legnami srl (specializzata in fornitura di legname e tettoie in legno ad Assisi) ti propone in particolare il frassino.

Il legno da parquet per eccellenza: è con questo tipo di rivestimento che il frassino si è definitivamente imposto come una delle qualità di legno più apprezzate e utilizzate a livello commerciale. Tuttavia, sarebbe oltremodo riduttivo contenere la versatilità di questa materia prima ai soli rivestimenti per pavimenti. E infatti le applicazioni cui il frassino, generosamente, si presta, sono molteplici, e investono quasi tutti gli ambiti della vita quotidiana.

Merito soprattutto delle straordinarie qualità di consistenza, stabilità ed elasticità che tale legno ha da sempre esibito. Lo sapevano persino gli uomini del Neolitico, che in frassino realizzavano gran parte dei loro utensili.

Un combinato disposto di resistenza e malleabilità che non ha praticamente uguali in natura e che rende il frassino il materiale ideale per la fabbricazione di una miriade di oggetti e strutture in legno di natura assolutamente eteroclita: dalle chitarre elettriche alle panchine, dai mobili di pregio alle attrezzature da palestra (parallele, quadrato svedese), dalle piccole imbarcazioni agli attrezzi da lavoro (scale a pioli, manici per zappe, asce, badili, martelli), fino ad arrivare, come già accennato, al parquet.

Il frassino è un legno pesante e duro, dalla notevole consistenza che però fa il paio con una non meno ragguardevole elasticità. È proprio quest’ultima caratteristica a rendere il frassino un legno grezzo facilmente lavorabile, il che, accompagnato a una relativa rapidità nell’essiccazione (che però non deve mai essere forzata artificialmente, pena la perdita del bel colore biondo naturale, in luogo di un meno attraente grigiastro sporco), fa di questo legno una materia prima facilmente gestibile anche senza strumentazioni particolarmente sofisticate.

Unico vero vulnus del legno di frassino: è facilmente attaccabile sia dai funghi che da parassiti, dunque deve essere adeguatamente protetto.

Oggi, il frassino è rinomato soprattutto per il suo impiego nella costruzione di mobili di pregio. Inoltre, parquet a parte, trova un ampio utilizzo nella fabbricazione di rivestimenti per interni e di altri complementi d’arredo.



Condividi nei social network   

Indicaci il tuo apprezzamento nei social network   

Leggi articoli simili

REGOLAMENTO LEGNO DELL’UNIONE EUROPEA


CASETTE IN LEGNO

Buini legami Umbria

TIGLIO: LIGNUM SACRUM

ONTANO: IL LEGNO DEI GIOCATTOLI


ABETE BIANCO: IL PRINCIPE DELLE CONIFERE


PERGOLATO PER IL GIARDINO

Vivi la primavera nel verde

PERO: UN TOCCO DI CLASSE


PIOPPO: IL LEGNO ECONOMICO PER ECCELLENZA